ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Atalanta, Gasperini: “Pronti per il Real Madrid. Vogliamo fare una gran bella gara…”

Atalanta Gasperini, getty images

La Dea pronta alla gara di ritorno degli ottavi di Coppa contro i blancos

Redazione ITASportPress

Vigilia di Champions League per l'Atalanta di Gian Piero Gasperini che ha presentato in conferenza stampa la gara di ritorno degli ottavi di finale contro il Real Madrid. Grande attesa per la sfida con la Dea chiamata a ribaltare lo 0-1 subito all'andata.

Gasperini verso il Real Madrid

 Gasperini (Getty Images)

"È passato un anno dalla gara di Valencia e abbiamo sempre giocato a porte chiuse. Ma è un altro tipo di partita, incontriamo il Real Madrid dopo il risultato dell'andata. Già prima erano favoriti, ora di più", ha esordito Gasperini che comunque non si nasconde: "Siamo ancora in grado di poter dire la nostra, vogliamo fare bella figura e fare una partita il più possibile competitiva". "Come si può battere il Real? Non possiamo pensare di battere il Real a tutti i costi, è abbastanza presuntuoso. Vedremo in campo per capire come contenere questa squadra. Vogliamo fare una gran gara, spero sia sufficiente contro una squadra tra le più titolate". "Peccato non giocare al Bernabeu perché volevamo portare i tifosi dell'Atalanta in giro per l'Europa".

"L'Atalanta in Champions ha vinto solo giocando in trasferta? Il coefficiente di difficoltà è sempre più alto, abbiamo soltanto la vittoria come risultato per passare il turno. Poi c'è dell'altro, come la crescita della squadra. Siamo ancora dentro, vedremo durante la partita tutte le nostre occasioni". "Squadra più esperta rispetto a prima? Finora è stata una Champions difficile, ma abbiamo fatto 11 punti e abbiamo superato un gruppo più difficile rispetto lo scorso anno. Adesso incontriamo in Real è sicuramente più complessa, la gara di domani può dare una svolta e un peso diverso alla stagione".

"Se siamo arrabbiati per l'andata? Non era rabbia, ma il dispiacere per non aver potuto giocare con il nostro modo. Abbiamo giocato una partita difensiva. Non pensiamo alla gara dell'andata, è superata. Domani c'è un'altra partita".

Sulla squadra: "Come stanno i miei? Djimsiti ha pienamente recuperato, è una contusione che ha smaltito in pochissimo tempo. Zapata? Siamo pronti al di fuori di Hateboer e Sutalo, Freuler è squalificato e Kovalenko non è in lista". "Quale vittoria mi è piaciuta di più delle 300? La più bella sarebbe la 301 e se arriva domani sarà la più bella..."

tutte le notizie di