Atalanta, Gomez rivela: “Non pensavo di giocare con lo Shakhtar”

Atalanta, Gomez rivela: “Non pensavo di giocare con lo Shakhtar”

Le parole dell’attaccante dei nerazzurri

di Redazione ITASportPress

L’Atalanta si prepara a vivere i primi ottavi di finale di Champions League della sua storia. E potrà contare sulle magie di Alejandro “Papu” Gomez, già trascinatore nell’epico match della fase a gironi contro lo Shakhtar Donetsk. Queste le sue parole ai microfoni di Sky Sport: “Prima di quella partita pensavo di non riuscire a giocare, perché stavo messo malissimo con la gamba. Parlavo con il dottore e dicevo che non ce la facevo. Non riuscivo a muovermi, non riuscivo a correre, ho incominciato a lavorare con i fisioterapisti. Con una puntura sono riuscito a giocare, è andata com’è andata: ho fatto assist, mi sono gestito nella miglior maniera, il destino voleva che passassimo il turno. A volte ti fa degli scherzi, io sono andato a Kharkiv per giocare la Champions con il Metalist, non ci sono riuscito, me ne sono andato per la guerra e sei anni dopo mi sono giocato la qualificazione con l’Atalanta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy