Atalanta, Gasperini: “Zapata out, abbiamo un solo risultato favorevole”

Atalanta, Gasperini: “Zapata out, abbiamo un solo risultato favorevole”

I nerazzurri ospiteranno domani sera la Dinamo Zagabria

di Redazione ITASportPress

Vigilia di Champions League per l’Atalanta. I nerazzurri, nella serata di domani, ospiteranno la Dinamo Zagabria nella quinta giornata della fase a gironi: una gara da vincere per sperare ancora nel passaggio del turno. La sfida è stata presentata in conferenza stampa dal tecnico Gian Piero Gasperini. Queste le sue parole: “La partita per noi è un dentro o fuori. Non c’è dubbio. Abbiamo un solo risultato per stare dentro. Abbiamo sbagliato una sola partita. Contro lo Shakhtar abbiamo fatto un’ottima gara e quel risultato pesa. Chiaramente è una squadra migliore rispetto all’esordio in coppa. E’ stata la partita peggiore fatta in questi anni”.

ZAPATA – “Non è pronto e non è guarito. Non ci sarà domani. Si vince facendo una grande partita sotto tutti gli aspetti. Dobbiamo essere precisi sotto ogni aspetto. Abbiamo dimostrato in tutte le partite di poter creare occasioni importanti. A loro bastano due pareggi, ma credo che entrambe le squadre cercheranno di vincere”.

CALCOLI – “Dobbiamo pensare alla gara di domani. Vincere ci darebbe l’opportunità di giocare con risultati possibili la prossima gara. Non faremo calcoli”.

ASSENZE – “Oltre a Zapata, nelle ultime gare è mancato Ilicic così come Malinovski. E’ normale che con queste assenze qualche difficoltà ci sia. Credo sia una partita da vincere con chi entra. Il risultato va visto nei 90 minuti. La panchina spesso può determinare il risultato”.

BARROW – “Speriamo di avere un altro rigore a favore (ride ndr.). Sicuramente i tanti errori ci hanno precluso risultati importanti a favore. Barrow in questo momento avrà la sua opportunità esattamente come fatto con la Juventus”.

DINAMO – “Sa giocare in modi diversi che ha alternato tra campionato e Champions. Credo non sia solo questione di modulo. All’andata non ci hanno fatto giocare con un pressing altissimo. Non siamo stati in grado di trovare soluzioni se non saltuariamente. Domani sarà un altro tipo di gara. Dovremo adattarci se manterranno quell’atteggiamento o se come fatto in altre partite aspetteranno bassi. Dovremo dare risposte diverse rispetto a quelle che non abbiamo dato a Zagabria”.

PASALIC – “Sta facendo molto bene e aveva fatto bene anche l’anno scorso. Quest’anno se possibile va ancora meglio. Ha raggiunto una dimensione importante anche perché è affidabile. Sa giocare in più posizioni. Ormai per noi è una certezza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy