Barcellona, allarme Covid per l’arrivo della Dinamo Kiev con 6 positivi

Sei calciatori sono rimasti a Kiev, oltre a cinque membri dello staff tecnico

di Redazione ITASportPress

Il Barcelona vive con preoccupazione  le ore che precedono la partita di mercoledì contro la Dinamo Kiev al Camp Nou match valido per la terza giornata di Champions League. La squadra di Mircea Lucescu conta ben sei calciatori positivi al Covid 19 e cinque membri dello staff tecnico. Il Barcellona fa affidamento al rigido protocollo UEFA  per evitare conseguenze ma l’allarme è scattato nel clan catalano. Il timore del Barça è che questi giocatori della squadra di Kiev che oggi sbarcano nel territorio catalano si siano precedentemente infettati e possano contagiare durante la gara di Champions i calciatori di Koeman. Si terranno comunque controlli nelle prossime ore , sia presso l’albergo della Dinamo prima dell’allenamento sia il giorno della partita. Non si può escludere che si verifichino più casi di positività. I test per il coronavirus hanno rivelato l’infezione in Georgy Tsitaishvili, Denis Garmash, Mikkel Duelund, Alexander Karavaev, Tudor Baluta e Nikolai Shaparenko. In precedenza, il coronavirus è stato rilevato nei portieri Denis Boiko e Georgy Buschan, nonché nel difensore Vitaly Mykolenko. Inoltre, a causa della squalifica dell’incontro, manca il capitano della Dinamo Kiev, Sergei Sidorchuk.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy