Barcellona, Rakitic: “I complimenti di Mourinho? Neppure mio padre mi ha mai detto così. Sulla Champions…”

Barcellona, Rakitic: “I complimenti di Mourinho? Neppure mio padre mi ha mai detto così. Sulla Champions…”

“Spero di poter giocare fino a 41 anni”

di Redazione ITASportPress
Rakitic

Il centrocampista del Barcellona Ivan Rakitic ha parlato alla rivista GQ British toccando diversi temi d’attualità. Dalle parole di elogio spese per lui da José Mourinho, che lo ha definito un giocatore fantastico, forse il più sottovalutato del mondo, al gol in Champions contro la Juventus nel 2015, fino ai progetti per il futuro.

NEPPURE MIO PADRE – “Sto benissimo al Barcellona, abbiamo la fortuna di avere i migliori giocatori del mondo come Messi. Io mi sento benissimo fisicamente, manca ancora tanto prima che decida di chiudere la carriera. Spero di poter giocare fino a 41 anni. Le parole di stima di Mourinho? E’ stato incredibile, neanche mio padre l’avrebbe detto”, ha detto Rakitic.

MOMENTO – E poi, a domanda diretta sulla Champions League, il croato prima ricorda il momento più bello vissuto nella competizione e pensa al futuro, o meglio, alla stagione in corso: “Il gol alla Juventus nel 2015 è stato incredibile. Non ci sono parole per descriverlo. Volevo abbracciare tutti. Una gioia immensa. Dopo quell’anno non siamo più riusciti a vincerla ma confido nei miei compagni in questa stagione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy