Barcellona, Setien non ci sta: “Contro il Napoli vogliamo giocare in casa!”

Il tecnico non vuole disputare il match contro gli azzurri in campo neutro

di Redazione ITASportPress
Setien

Anche la Champions League conserva le speranze di poter concludere la propria edizione, nonostante la grave emergenza di Coronavirus. Tuttavia in casa Barcellona persistono non poche perplessità sulle decisioni dell’Uefa e su alcune possibili condizioni, come la scelta di giocare le gare di ritorno degli ottavi in sede neutra. Ne ha parlato in conferenza stampa il tecnico dei catalani Quique Setien: “Spero di poter giocare nel nostro stadio. Noi abbiamo già giocato da loro e farlo su un campo neutro, per di più a porte chiuse, sarebbe diverso. Giocare altrove sarebbe un vantaggio per i nostri avversari che ci hanno già affrontato nel loro stadio e con il supporto del pubblico”. Setien critica anche la decisione di far disputare quarti, semifinali e finale in gare secche direttamente a Lisbona, in un’inedita Final Eight: “Credo che così sia peggio per tutti, non solo per il Barcellona: con due partite a disposizione si ha l’opportunità di correggere eventuali errori. L’UEFA però ha deciso e le circostanze sono quelle che sono, dobbiamo adattarci. Ci siamo imbattuti in un percorso completamente nuovo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy