Bayern, Lewandowski: “Devo tutto a Klopp, mi ha trasmesso l’istinto del gol”

Bayern, Lewandowski: “Devo tutto a Klopp, mi ha trasmesso l’istinto del gol”

Parole al miele del polacco nei confronti del suo ex allenatore

di Redazione ITASportPress

Domani Robert Lewandowski, attaccante del Bayern, ritroverà a Liverpool il tecnico Klopp che lo ha gestito a Dortmund. Tra i due c’è un bel rapporto come ha sottolineato il polacco nel corso di una intervista a Uefa.com: “Klopp ha avuto un enorme impatto sulla mia carriera. Devo ringraziarlo per quello che abbiamo fatto insieme a Dortmund. Siamo cresciuti insieme e lui mi ha portato all’attuale mia dimensione di bomber. Klopp è un grande allenatore e una persona meravigliosa. Ho imparato molto da lui. Mi ha trasmesso l’istinto del gol dell’attaccante che c’è in me e mi ha aiutato parecchio. Non pensavo che avessi un potenziale del genere e comunque molto più di quanto pensassi. Cioè, ha visto qualcosa in me che non riuscivo a vedere. Le sue parole e i suoi gesti ti travolgono, anche quando è in panchina. Quando la squadra non gioca bene, vedi la sua reazione, e poi riesce a fare svegliare i calciatori. E quando ti spinge vuoi correre e combattere di più in campo”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy