Cauet, l’attacco al Psg: “Festa dopo gara col Borussia? Potevano risparmiarsi quelle sceneggiate”

Cauet, l’attacco al Psg: “Festa dopo gara col Borussia? Potevano risparmiarsi quelle sceneggiate”

Nel mirino dell’ex calciatore l’entusiasmo dei giocatori e la festa con i tifosi

di Redazione ITASportPress

Ha fatto molto discutere l’atteggiamento dei calciatori del Paris Saint-Germain dopo la vittoria e il passaggio del turno di Champions League dopo la gara contro il Borussia Dortmund. A commentare duramente i festeggiamenti e i comportamenti dei parigini è stato l’ex centrocampista dell’Inter, Benoit Cauet intervenuto a Stadio Aperto su TMW Radio.

CORONAVIRUS E SPORT – L’ex calciatore ha commentato in primo luogo la possibilità dei vari campionati di concldere o meno la stagione: “Ad oggi non si può pensare a niente altro che alla salute pubblica. L’atteggiamento di tutti è importante per porre la parola fine a questa situazione, quando tutto sarà ristabilito si potrà pensare a far ripartire tutto il mondo dello sport”, ha detto Cauet.

ATTACCO – Dai campionati alle coppe, con la frecciata ai calciatori del Paris Saint-Germain: “Potevano risparmiarselo”, ha detto l’ex centrocampista sui festeggiamenti dei parigini. “Non ha avuto senso giocare a porte chiuse e poi andare a festeggiare con i tifosi. Poi per quanto riguarda il campo non vedevo il bisogno di festeggiare il passaggio agli ottavi contro un modesto Borussia Dortmund”.

LA FESTA DEL PSG DOPO LA CHAMPIONS

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy