Champions League: i propositi di inizio stagione

La squadra da battere resta il Bayern Monaco, inserita nel gruppo A assieme ad Atletico Madrid, Lokomotiv Mosca e RB Salisburgo

di Redazione ITASportPress
logo Champions

La corsa verso la conquista della coppa più ambita in Europa è ripartita e sono come al solito sono tanti i club che puntano alla vittoria finale. Prima però ci sono da affrontare numerosi step, in vista della finalissima fissata per il 29 marzo 2021 all’Atatürk Olympic Stadium di Istanbul in Turchia. Gli appassionati di scommesse non dovrebbero perdere l’occasione di puntare sulla vincente a inizio stagione, quando le quote sono più alte. Chi invece ama godersi le emozioni partita dopo partita può tenersi aggiornato accedendo quotidianamente alla lista delle quote partite di oggi dei migliori bookmakers.

 La squadra da battere resta il Bayern Monaco, inserita nel gruppo A assieme ad Atletico Madrid, Lokomotiv Mosca e RB Salisburgo. I detentori hanno in mente un obiettivo solo: portare in Germania il titolo per la settima volta. I bookmakers pagano la loro vittoria a 5,5. Al pari degli uomini di Hans-Dieter Flick ci sono gli eterni aspiranti al titolo: gli inglesi del Manchester City di Pep Guardiola, anch’essi quotati 5,5. I Citizens dovranno vedersela, nel girone C, con Olympiakos, Olympique Marsiglia e Porto. Una missione non impossibile per una squadra costruita per vincere e dai molti campioni, a partire da Sergio “Kun” Aguero che negli ultimi tempi ha deciso d’impegnarsi nel mondo degli eSports. Al terzo gradino nei pronostici un’altra squadra inglese, i Reds di Liverpool di Jurgen Klopp. Quotati a 7 e che vogliono rifarsi dalla inopinata eliminazione agli ottavi di finale per mano dell’Atletico Madrid.

Fonte: Pxhere

Un passo indietro ci sono altri club: chi si affida a una proprietà forte come i francesi del Paris Saint Germain, quotato a 9,5, chi si fa forte del blasone come le spagnole Real Madrid e Barcellona, entrambe quotate a 11. Da non sottovalutare poi il Chelsea, che ha ritrovato l’entusiasmo economico del patron russo Abramovič, capace d’investire sul mercato 220 milioni di euro. La loro vittoria è pagata a 20. Per le italiane, in pole position c’è senza dubbio la Juventus quotata a 11, che punta a sfruttare sia l’entusiasmo del “deb” Andrea Pirlo in panchina sia la voglia di lasciare il segno di Cristiano Ronaldo, forse all’ultima stagione (causa anagrafe) da vero top player europeo. Da osservare come possibile sorpresa l’Inter, quotata a 20, che deve dimostrare di essere tornata ai grandi livelli europei dopo la cavalcata (quasi) vincente in Europa League. Un passo più indietro paiono invece l’Atalanta, quotata a 33 ma già ripartita in campionato a mille all’ora, e la Lazio di Simone Inzaghi la cui vittoria finale è pagata a 65. L’obiettivo realistico delle nostre magnifiche quattro è il passaggio del turno per tutte, che sarebbe già un risultato storico. Poi, dagli ottavi in avanti, si potrà sognare quella coppa… dalle grandi orecchie e capace di far sognare ogni singolo tifoso.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy