Champions League, i tre italiani insospettabili che l’hanno vinta e sono ancora in attività

Sono solo tre i calciatori che sono stati capaci di vincere la Coppa e che sono ancora alle prese col calcio giocato

di Redazione ITASportPress

La stagione 2019-20 si è conclusa con la finale di Champions League. Il Bayern Monaco ha vinto contro il Psg lasciando a secco i francesi e confermando anche una singolare statistica relativa ai giocatori italiani che hanno vinto il trofeo e che sono ancora in attività.

Champions League: i tre insospettabili che l’hanno vinta

Balotelli
Balotelli (getty images)

Come ricorda Goal, Marco Verratti ha perso l’occasione di “iscriversi” ad un esclusivo club: quello degli italiani in attività che hanno vinto la Champions League. Infatti, sono solo tre i giocatori italiani che possono vantare di aver trionfato nel massimo torneo europeo per club. Si tratta di Mario Balotelli, Davide Santon e Luca Antonelli. I primi due sono stati protagonisti nell’Inter del Triplete nel 2010. Per quanto riguarda il terzo, invece, ha fatto parte del Milan nella stagione 2006-2007 ed era stata inserita nella rosa dei rossoneri campioni d’Europa nella lista B, in qualità di giovane proveniente dal vivaio. L’esterno mancino, ora all’Empoli, era riuscito a collezionare anche tre presenze, ma non in Coppa, dettaglio che comunque non gli ha impedito di laurearsi Campione d’Europa.

INCIDENTE PICCANTE PER LA COMPAGNA DI UN CALCIATORE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy