Champions League, le tre ipotesi della Uefa dopo lo stop per il coronavirus

Champions League, le tre ipotesi della Uefa dopo lo stop per il coronavirus

Il torneo quasi sicuramente verrà fermato

di Redazione ITASportPress

La Uefa ha rimandato a martedì 17 marzo la decisione definitiva su Euro 2020 ma il tema caldo è quello dello stop alle coppe europee. Una scelta che obbligherà anche a prendere delle decisioni sul futuro delle competizioni. Secondo gli ultimi rumors, sarebbero ben tre le ipotesi successive allo stop della Champions League.

La prima possibilità prevede di compattare le date per recuperare tutto tra metà aprile e fine maggio; la seconda è quella di far giocare quarti e semifinali in gara unica, idea proposta da Inter e Roma; la terza ipotesi, invece, è quella di far giocare una “final four” a Istanbul in quattro giorni. Queste, ovviamente, sono solo alcune delle pister percorribili, ma sarà la Uefa a decidere tutto e si dovrà tener conto anche della volontà delle varie leghe di far finire i rispettivi campionati.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy