Champions League, Neymar lacrime e… confusione: ha perso il 47% dei palloni toccati

Il brasiliano del Psg sconfitto e protagonista in negativo

di Redazione ITASportPress
Neymar

Sembrava poter essere la Champions League del Psg e soprattutto di Neymar, ma la sfida di Lisbona tra i francesi e il Bayern Monaco si è traformata in una notte di lacrime e… confusione. Ebbene sì, perché come sottolinea OptaJean, O’Ney non ha vissuto assolutamente una partita facile.

Neymar: amara sconfitta

Neymar
Neymar (getty images)

Nonostante le premesse, la finale di Champions League di Neymar è stata decisamente deludente. Almeno secondo le statistiche. Per l’attaccante brasiliano del Paris Saint-Germain, infatti, si registra il 47% di palloni persi: ben 25 su 57. Considerando poi tutta la competizione, per l’asso ex Barcellona un’altra statistica davvero spaventosa, specie per un giocatore del suo spessore. Sono, infatti, 14 i tiri di Neymar che non hanno centrato lo specchio della porta. Molto evidenti quelli contro l’Atalanta, ma anche i colpi tentati contro il Lipsia. “Confusione”, si legge sul tweet di Opta che sintetizza così questi numeri davvero non altezza di un campione come il brasiliano…

INCIDENTE PICCANTE PER LA COMPAGNA DI UN CALCIATORE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy