Clamoroso Ajax, l’ex team manager Endt: “Contro la Juventus voglio la vendetta. Nel ’96 erano dopati…”

Clamoroso Ajax, l’ex team manager Endt: “Contro la Juventus voglio la vendetta. Nel ’96 erano dopati…”

Si accende la sfida di Champions League

di Redazione ITASportPress

Ajax-Juventus è già iniziata, almeno a parole. La gara valida per i quarti di finale di Champions League inizia ad entrare nella testa dei giocatori, ma anche di chi a calcio non gioca più. Dopo le parole dell’attaccante Neres, arrivano quelle dell’ex team manager dei Lancieri David Endt. Intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss,  l’ex addetto stampa e team manager degli olandesi, ha infiammato i giorni di vigilia per la gara non rifiutando di lanciare una vera e propria accusa ai bianconeri.

VENDETTA – Carico e con una nota vena polemica, Endt parla della sfida con i bianconeri ricordando il passato: “L’Ajax si è dimostrato squadra all’altezza, spregiudicata e che gioca un gran bel calcio. La Juventus è chiaramente favorita, non c’è dubbio, ma con noi tutto è possibile. E poi abbiamo voglia di vendetta per quella finale del ’96, la Juventus di allora si dimostrò essere dopata, brucia ancora aver perso così, ma ho molto rispetto per la squadra attuale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy