Inter, Conte: “Abbiamo dato senso all’ultimo match col Barça, ma prima ci sono Spal e Roma”

Inter, Conte: “Abbiamo dato senso all’ultimo match col Barça, ma prima ci sono Spal e Roma”

Il tecnico nerazzurro dopo il successo sullo Slavia Praga

di Redazione ITASportPress

Successo pesante e meritatissimo per l’Inter sul campo dello Slavia Praga, che tiene in vita i nerazzurri per la qualificazione agli ottavi di Champions League. Queste le parole di mister Antonio Conte a Sky Sport: “Lautaro e Lukaku stanno crescendo come intesa: rispetto all’andata avevo detto che eravamo diventati molto più squadra. In quel caso loro due erano stati massacrati dai loro difensori, infatti mi arrabbiai un po’ per quanto avevo visto. Stasera sapevano che partita li aspettava, sono contento per loro, sia per la prestazione che per i gol.

Sul Barcellona, che fra due settimane sarà a San Siro: “Fra due settimane il Barcellona, certo, ma mi auguro di arrivare con la giusta convinzione e con la giusta cattiveria già con la Spal domenica, perché al momento è il match che mi dà più apprensione ora: un passo alla volta, prima c’è anche la Roma. Intanto abbiamo vinto stasera, tenendo viva l’occasione di andare agli ottavi. Col Barça sarà tosta, ma possiamo contare su 80mila persone che allo stadio ci sosterranno”.

Su Borja Valero: “Dopo la partita col Torino lo avevo elogiato, così come Dimarco, nonostante non avessero avuto grande spazio in questi primi quattro mesi. Hanno dimostrato grande attaccamento e professionalità, senza mai dire una parola fuori posto. Quando ci si allena con serietà, le occasioni arrivano, ed è capitato per Borja anche stasera: é esempio positivo per tutto il gruppo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy