Lewandowski straripante, il Bayern va di fretta: Chelsea schiantato 4-1

Il bomber polacco è il protagonista indiscusso del match

di Redazione ITASportPress

Tutto facile per il Bayern Monaco. Dopo aver ipotecato la qualificazione nella gara d’andata a Londra con un pesante passivo, i bavaresi superano il Chelsea anche nel match di ritorno degli ottavi di Champions League per 2-1. Ora la formazione campione di Germania approderà alle Final Eight di Lisbona. Si conclude la stagione dei Blues di Frank Lampard con un bilancio comunque positivo, nonostante la doppia sconfitta.

LA GARA

Forti del 3-0 ottenuto a Londra, i bavaresi iniziano nel migliore dei modi. Al 10′ Caballero commette fallo da rigore e Lewandowski non sbaglia dagli undici metri. Per il Chelsea è notte fonda e al 24′ arriva anche il raddoppio del Bayern: ancora Lewandowski protagonista, con un’ottima difesa del pallone e l’assist per Perisic che di piatto batte Caballero. La gara sembra ormai in ghiaccio, anche a causa del pesante passivo da recuperare per i Blues. Al 45′, però, arriva la rete che riapre il match: Emerson Palmieri crossa in mezzo, Neuer smanaccia e Abraham punisce il portiere tedesco. Nella ripresa non cambia la musica. Il Bayern gestisce e sfiora anche il tris con Muller che calcia di poco alto sopra la traversa. Il terzo gol è solo rimandato: al 78′ Lewandowski completa la sua serata di grazia servendo a Tolisso il pallone del 3-1. Il bomber polacco si esalta e decide di mettersi in proprio segnando il gol del 4-1 con un gran colpo di testa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy