Atalanta, Gasperini: “Gara importantissima, abbiamo entusiasmo e fiducia”

Atalanta, Gasperini: “Gara importantissima, abbiamo entusiasmo e fiducia”

Le parole del tecnico nerazzurro pre Champions

di Redazione ITASportPress

Con tanti infortunati, ma anche con molta voglia di compiere l’impresa. L’Atalanta, infatti, si presenta a Kharkiv per la sfida di Champions League contro lo Shakhtar Donetsk senza Toloi, Kjaer, Ilicic e Zapata. Ormai però la Dea è abituata regalarsi soddisfazioni straordinarie, per questo chiunque sarà in campo – domani, mercoledì 11 dicembre, ore 18.55 – darà il massimo per conquistare gli ottavi di finale della massima competizione continentale per club (un successo, in ogni caso, significa rimanere in Europa). <Queste le parole del tecnico Gian Piero Gasperini in conferenza stampa.

FIDUCIA – “Sarà una partita importantissima, alla quale noi arriviamo con grande fiducia. Dopo tre sconfitte consecutive, essere qui a poterci giocare la qualificazione è una bella opportunità. Abbiamo grande morale”.

ASSENZE – “Durante la stagione può capitare di avere qualche giocatore acciaccato. Ci mancherà poi Toloi per squalifica. La squadra, malgrado qualche assenza, è sempre riuscita ad avere una buona crescita. Siamo cresciuti rispetto alla gara di andata, possiamo fare bene”.

MALINOVSKYI – “Malinovskyi titolare? Ancora non lo so. E’ un giocatore forte, siamo felici che stia facendo bene, come stanno facendo bene altri”.

SHAKHTAR – “Loro hanno più possibilità, lo dice la classifica. Entrambe le squadre però, se vorranno passare il turno, dovranno cercare di vincere. Un successo a noi ci manterebbe in Europa, o in Champions o in Europa League”.

ANDATA – “Dal ko dell’andata abbiamo fatto buone gare. Il risultato fu eccessivo, fu una partita equilibrata di grande tasso tecnico. La vittoria in quella circostanza li premiò eccessivamente. Cercheremo di ricambiare il risultato”.

ATTACCO – “Ci mancheranno Ilicic e Zapata, come già capitato nell’ultimo mese. Siamo stati già quattro volte senza entrambi i giocatori, ma abbiamo trovato soluzioni alternative”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy