Manchester City, Guardiola: “Con l’Atalanta per vincere. Razzismo? Problema di tutta Europa”

Manchester City, Guardiola: “Con l’Atalanta per vincere. Razzismo? Problema di tutta Europa”

La conferenza stampa del tecnico dei Citizens

di Redazione ITASportPress

Dopo Gian Piero Gasperini, è stato il turno di Pep Guardiola presentarsi davanti alla stampa per la conferenza alla vigilia di Atalanta-Manchester City: “Spero di vincere già domani per la qualificazione agli ottavi di finale, ma se non sarà domani, sarà per la prossima partita. Cercheremo qui a San Siro, stadio mitico, di fare una grande performance, anche perché poi avremo Shakhtar e Dinamo Zagabria. Il razzismo? È un problema ora di tutta Europa, bisogna lottare tutti i giorni a casa e nelle scuole, e nel calcio è fenomeno predominante. Servono gesti importanti per cambiare qualcosa, bisogna lottare, e spero che per quanto accaduto domenica Balotelli non venga punito”.

Dall’Atalanta al Liverpool in pochi giorni: “Una grande settimana per noi, ora siamo in Italia per giocare con l’Atalanta e cercheremo di qualificarci agli ottavi; domenica ci sarà un’altra gara importantissima, anche se mancano ancora tre quarti della stagione”.

Gara troppo facile per il City? “Prima della partita dell’Etihad poteva essere, ma avete visto anche voi che il primo tempo è stato molto duro e che fino al 3-1 la gara è stata equilibrata. L’Europa è sempre durissima, e l’Atalanta che ha ancora zero punti vorrà a tutti i costi fare punti”.

Futuro in Italia? “Sto molto bene in Inghilterra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy