Napoli, Ancelotti: “L’esonero? Non mi spaventa”

Napoli, Ancelotti: “L’esonero? Non mi spaventa”

Il tecnico ha parlato alla vigilia della gara di Champions League con il Genk

di Redazione ITASportPress

Momento complicatissimo per il Napoli, reduce dal pareggio per 1-1 sul campo dell’Udinese. Gli azzurri, nella serata di domani, si giocheranno il passaggio del turno in Champions League ospitando al San Paolo il Genk. Una gara che è stata così presentata in conferenza stampa dal tecnico Carlo Ancelotti.

CHAMPIONS – “Siamo tutti concentrati su domani, vivo la vigilia come una grande opportunità per raggiungere un traguardo importante. Non penso alle voci sul mio futuro. Adesso sono concentrato per preparare al meglio la gara per fare una prestazione importante. La qualificazione non cancellerebbe ciò che non abbiamo fatto di buono, ma potrebbe darci ulteriori stimoli per risolvere i problemi anche in campionato”.

FUTURO – “Essere messo in discussione è normale per un allenatore, sono esperienze che ho già vissuto in passato: non mi spaventa il fatto che la società un giorno possa esonerarmi. Mi sento coinvolto in questo periodo negativo, non posso far finta di niente. In Champions abbiamo però fornito prove di alto livello. E’ un periodo che finirà, è già durato anche troppo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy