Napoli, rammarico Gattuso: “Avremmo potuto vincere, quanti rimpianti…”

Le dichiarazioni del tecnico degli azzurri

di Redazione ITASportPress

Il Napoli esce sconfitto dal confronto con il Barcellona. Gli azzurri salutano così la Champions League agli ottavi di finale e concludono anche la loro stagione, che ha trovato nella Coppa Italia il punto più alto. Tocca a Gennaro Gattuso fare il punto della situazione.

Gattuso Napoli
Getty

LE PAROLE DI GATTUSO

Gennaro Gattuso analizza il momento ai microfoni di Sky Sport: “I rimpianti sono tanti. Abbiamo preso tre gol incredibili e subito una mezz’ora di blackout. La squadra ha fatto il suo gioco. E’ una squadra che ha messo in difficoltà il Barcellona. Per 10 minuti non li abbiamo fatti uscire dalla loro area. Per diventare giocatori importanti, dobbiamo migliorare quello che abbiamo mostrato a tratti in questi sei mesi. Abbiamo avuto il doppio di occasioni rispetto a loro. Poi è normale che c’è la mentalità di non commettere errori. Sono molto soddisfatto della prestazione. Avremmo potuto vincere perché il Barcellona non sta benissimo. Abbiamo pagato fisicamente nel secondo tempo. Setien? Sa che per due anni l’ho seguito. Ha una metodologia notevole. Gli ho rotto un po’ le scatole in questo periodo (sorride ndr.). Abbiamo un modo simile di vedere il calcio. Oggi la differenza l’ha fatta il singolo. Devo ringraziare De Laurentiis che mi ha scelto e mi ha messo a disposizione giovani giocatori. Dobbiamo crescere perché non possiamo permetterci di addormentarci per mezz’ora. Quella di oggi mi è sembrata più di una buona partita. Sono un pizzico deluso perché ho l’impressione che abbiamo quasi regalato la partita a un Barcellona non brillantissimo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy