gazzanet

Porto, Pepe: “La Juve è il passato, adesso il Chelsea squadra da 700 milioni ma i soldi non vanno in campo”

Pepe, getty images

Il difensore del Porto ha presentato il match di Champions in programma domani

Redazione ITASportPress

L'impresa in Champions League il Porto l'ha già realizzata eliminando dalla competizione più importante a livello continentale la Juventus agli ottavi di finale. Una doppia sfida dove la squadra portoghese ha dimostrato compattezza e solidità del pacchetto arretrato sorretto dal difensore Pepe. Proprio il 'gladiatore' dell'Allianz Stadium di Torino ha presentato in sala stampa la partita di andata dei quarti di finale di Champions League contro il Chelsea. “Aver eliminato la Juventus è stata una bella impresa ma ormai fa parte del passato. Adesso c'è il Chelsea e dobbiamo giocare con passione e da squadra. Siamo di buon umore, un'atmosfera positiva e non vediamo l'ora che arrivi la partita. Ci siamo preparati bene. Nel calcio nessun risultato è scontato e noi vogliamo dimostrare ai nostri tifosi che daremo tutto in campo e ci proveremo a fare lo sgambetto agli inglesi. Rispettiamo il Chelsea, sappiamo che sarà difficile, ma vogliamo provare ad andare avanti. Il Chelsea è una squadra da 700 milioni di euro ma per fortuna i soldi non vanno in campo" ha affermato Pepe. La partita Porto-Chelsea si svolgerà il 7 aprile con inizio alle ore 21. 

 Porto Pepe (getty images)
tutte le notizie di

Potresti esserti perso