Porto, Pepe si affida alla…fede: “Con l’aiuto di Dio vincerò la quarta Champions…”

Porto, Pepe si affida alla…fede: “Con l’aiuto di Dio vincerò la quarta Champions…”

Il portoghese a margine della sfida d’andata dei quarti di finale contro il Liverpool

di Redazione ITASportPress

Dichiarazioni curiose e importanti da parte del difensore centrale Pepe, portoghese del Porto. A margine della gara di Champions League contro il Liverpool, l’ex calciatore anche del Real Madrid, ha parlato al sito ufficiale dell’UEFA e le sue parole non sono certo passate inosservate.

Dopo aver battuto nel doppio confronto la Roma, gli uomini di Conceicao si troveranno davanti nei quarti di finale gli inglesi di Jurgen Klopp, in lotta in Premier League per il titolo. Ma Pepe, tra spavalderia e incoscienza, non dà tutto perduto e, anzi, punta a continuare il cammino nella massima competizione per club, affidandosi anche…alla fede.

SE DIO VORRA’ – “Ho vinto la Champions tre volte, e con l’aiuto di Dio quest’anno vincerò la quarta! Sappiamo di affrontare una sfida molto difficile contro una grande squadra, ma dobbiamo essere noi stessi e avere lo stesso atteggiamento mostrato fin qui in Champions: dobbiamo essere una squadra coesa e andare ad Anfield cercando di segnare e fare risultato. Rispettiamo il Liverpool, ma faremo il nostro dovere”. E sul ritorno “a casa”, Pepe ha commentato: “Ritornare qui era uno dei miei sogni, perché qui sono stato felice. A Oporto ho imparato tanto, qui sono diventato il giocatore che sono adesso. Ora gioco con difensori centrali di grande qualità, che potrebbero seguire la mia strada e giocare nel Real Madird. Beh, Eder Militao è stato già preso, giusto? (ride ndr)”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy