Real Madrid, Zidane: “Io responsabile del momento. Penso al PSG e non alla prossima stagione”

Real Madrid, Zidane: “Io responsabile del momento. Penso al PSG e non alla prossima stagione”

“Ho il dovere di supportare i miei giocatori e stare al loro fianco qualsiasi cosa succeda. Al momento sono l’allenatore del gruppo e farò di tutto per restare qui”

di Redazione ITASportPress
Zidane Real Madrid

L’incredibile eliminazione dalla Coppa del Re per mano del Leganes e i 17 punti di distacco dal Barcellona capolista nella Liga fanno sì che, quanto meno in Spagna, la stagione del Real Madrid può definirsi disastrosa. Per salvarla manca ancora la Champions League, la casa dei Blancos che mercoledì ospiteranno il PSG, una delle candidate alla vittoria finale, nell’andata degli ottavi di finale. Zinedine Zidane, allenatore francese dei campioni d’Europa in carica, fa il punto della situazione ai microfoni di RTL France: “Non stiamo rispettando le nostre ambizioni e il momento attuale non è accettabile. Mi sento il responsabile della situazione, ma ho il dovere di supportare i miei giocatori e stare al loro fianco qualsiasi cosa succeda. Al momento sono l’allenatore del gruppo e farò di tutto per restare qui. PSG? Guardo a questa partita senza pensare alla prossima stagione: so che questo non durerà in eterno, quando sarà il momento penseremo ad altro. I nostri avversari stanno migliorando anno dopo anno. Per loro finora è una stagione incredibile, ma ciò non mi sorprende. E poi hanno Mbappé che è eccezionale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy