PSG, Tuchel emozionato: “E pensare che Nagelsmann era il mio scout…”

Il tecnico del PSG ammette che la semifinale sarà una sfida speciale

di Redazione ITASportPress
tuchel

Paris Saint-Germain-Lipsia sarà una semifinale storica per entrambi i club. Mai prima d’ora si erano spinti così avanti. I francesi sognano la vittoria finale, forti di una delle migliori squadre d’Europa, ma i tedeschi non intendono smettere di stupire. Tuttavia c’è anche un altro elemento sorprendente: i due allenatori, Thomas Tuchel e Julian Nagelsmann si conoscono bene, dato che quest’ultimo è stato assistente del primo.

Tuchel

SORPRESA

L’elemento così sorprendente è stato sottolineato proprio dallo stesso Tuchel in conferenza stampa alla vigilia del match: “Non mi sarei mai immaginato di affrontarlo in semifinale di Champions. Ai tempi dell’Augsburg non avevamo un grande staff e siccome era sempre infortunato gli chiedemmo di fare lo scout. È incredibile giocare una semifinale di Champions contro Julian”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy