Van der Sar richiama de Ligt: “Deve concentrarsi sull’Ajax. A fine stagione…”

Van der Sar richiama de Ligt: “Deve concentrarsi sull’Ajax. A fine stagione…”

“Non voglio che l’Ajax sia visto come un club che vende i suoi talenti”

di Redazione ITASportPress

Edwin van der Sar, ex portiere ed attuale dirigente dell’Ajax, ha parlato in un’intervista al Times del futuro di uno dei pezzi pregiati della squadra olandese Matthijs de Ligt, difensore dei Lancieri. Il CEO olandese, nonostante una palese apertura sulla possibile cessione al termine della stagione del classe ’99 ha ricordato che la società, che ha già venduto al Barcellona Frenkie de Jong, non può privarsi di troppi calciatori nonostante le offerte per loro siano piuttosto sostanziose.

Non solo, van der Sar ha voluto richiamare l’attenzione dello stesso de Ligt, capitano dell’Ajax, in vista delle prossime gare che vedono gli olandesi ai quarti di finale di Champions League contro la Juventus e in lotta per il campionato.

TESTA AL PRESENTE – “De Ligt deve concentrarsi prima su Ajax. È il capitano dell’Ajax e sta facendo una stagione incredibile. È ovvio che le grandi squadre lo stanno seguendo ed è assolutamente meritato “, ha detto Van der Sar, che poi ha aggiunto facendo eco anche alle recenti parole del ds Overmars: “Quando verrà il momento, diamo ai giocatori la libertà di scegliere di andarsene. Anche se non possiamo permetterci di perdere sette giocatori insieme quest’estate. Non importa quanto siano fantastiche le offerte. Dal punto di vista finanziario, abbiamo una stabilità molto buona. Vogliamo che il nostro budget aumenti, ma non attraverso i trasferimenti. Non voglio che l’Ajax sia visto come un club che vende i suoi talenti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy