ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL PARERE

Wenger su Liverpool-Inter: “Rosso a Sanchez? Arbitro ha ucciso la gara e Fabinho…”

Wenger (getty images)

C’è grande rammarico in casa Inter dopo aver battuto il Liverpool in Champions League per 1-0 ad Anfield. Non è bastato il gol di Lautaro Martinez per ribaltare il risultato dell’andata. Complice anche il cartellino rosso a Sanchez...

Redazione ITASportPress

C'è grande rammarico in casa Inter dopo aver battuto il Liverpool in Champions League per 1-0 ad Anfield. Non è bastato il gol di Lautaro Martinez per ribaltare il risultato dell'andata. Complice anche il cartellino rosso a Sanchez nella ripresa, i nerazzurri non sono poi riusciti a rendersi abbastanza pericolosi per segnare un'altra rete. Secondo Arsene Wenger, la colpa o il merito è di una "furbata" di Fabinho che avrebbe accentuato il contatto con il cileno per farlo espellere.

Parlando a beINSPORTS, come riportato dal Sun, l'ex storico manager dell'Arsenal ha detto: "Diciamo che Fabinho si è comportato in quella sottile linea di confine tra l'aver barato e l'essere stato intelligente. Insomma, ha barato perché ha accentuato il colpo subito da Sanchez in occasione del rosso. Sono quelle giocate che quando sei di parte dici che è stato intelligente e quando lo commenti e devi essere neutrale dici che poteva evitarlo, alzarsi prima e non fare scena. Sì, lo ha toccato, ma Sanchez ha preso prima la palla e non voleva intervenire. L'arbitro ha ucciso la partita nel momento migliore. Sarebbe stato interessante vedere gli ultimi 25 minuti 11 contro 11", le parole di Wenger sull'episodio che ha sicuramente condizionato il finale di gara tra Liverpool e Inter.

 Sanchez Fabinho (getty images)
tutte le notizie di