Coppa Italia, Atalanta in finale: Zapata e Pessina stendono il Napoli 3-1

I nerazzurri sfideranno la Juventus nell’ultimo atto

di Redazione ITASportPress
Atalanta-Real Madrid

L’Atalanta ce l’ha fatta. Al Gewiss Stadium, i nerazzurri superano il Napoli nella semifinale di ritorno per 3-1 e si prenota per l’ultimo atto di Coppa Italia contro la Juventus. Per i bergamaschi sarà l’occasione per vendicare la sconfitta nel 2019, quando si arresero alla Lazio. Abdicano i partenopei, campioni in carica, che un anno fa avevano superato proprio la Juve in finale.

IL FILM DEL MATCH

L’equilibrio si spezza grazie a una prodezza. Duvan Zapata rompe la parità e la porta con un missile all’angolo alla destra del portiere Ospina al 10′. Passano sei minuti e una combinazione nello stretto mette Pessina davanti all’estremo difensore del Napoli: l’attaccante è implacabile e fa 2-0 spiazzando l’avversario. A inizio ripresa gli azzurri tornano in partita e in lotta per la qualificazione: Lozano va al tiro, respinge Gollini, ma sulla ribattuta il messicano segna. Dato lo 0-0 dell’andata, basta un gol agli uomini di Gattuso per prendersi la finale grazie ai gol in trasferta. Pessina, però, chiude il conto: servito da Zapata fa 3-1.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy