Coppa Italia, l’Inter non punge e la Juventus va in finale (0-0)

Allo Stadium match a reti bianche ma non sono mancate le occasioni

di Redazione ITASportPress

La Juventus chiude 0-0 allo Stadium va in finale di Coppa Italia grazie alla vittoria di San Siro della scorsa settimana. Questa sera all’Inter infatti serviva l’impresa per ribaltare l’1-2 di San Siro, ma nonostante un primo tempo arrembante, la squadra di Conte non è riuscita a pungere sciupando grandi occasioni con Lukaku e soprattutto con Lautaro un attaccante da tempo con le polveri bagnate. Negli spogliatoi senza gol dopo un primo tempo frizzante, caratterizzato da un inizio di possesso palla a oltranza della Juventus, poi attorno alla metà della frazione Hakimi dominante sulla destra ha trascinato la crescita dell’Inter, con un gol a porta vuota sbagliato con Lautaro (già protagonista in avvio di un rigore richiesto per una caduta in area, ma è lui a calciare Bernardeschi). Ma Buffon non viene mai impegnato. Finale di tempo poi tutto di Cristiano Ronaldo, due volte al tiro sempre murato dalla difesa nerazzurra.

(Getty Images)

 

SECONDO TEMPO – Nella ripresa la Juventus ha sofferto meno la pressione nerazzurra andando anche vicinissima al gol con Cristiano Ronaldo che solo davanti a Handanovic si è fatto respingere la conclusione. Nel complesso, tra andata e ritorno, la Juventus ha dimostrato di meritare la qualificazione alla 20.ma finale di Coppa Italia nella sua storia avendo saputo capitalizzare la vittoria di San Siro mentre stasera ha atteso le sfuriate nerazzurre puntando più sule ripartenze.

(Getty Images)

JUVENTUS-INTER 0-0 (andata 2-1)

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Danilo, Demiral, De Ligt, Alex Sandro; Cuadrado (81′ Chiellini), Bentancur, Rabiot, Bernardeschi (62′ McKennie); Kulusevski (87′ Chiesa), Ronaldo. All. Pirlo

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni (65′ Kolarov); Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen (65′ Sensi), Darmian (57′ Perisic); Lukaku, Lautaro. All. Conte

Ammoniti: Darmian (I), Alex Sandro (J)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy