Inter, Conte: “Con la Juventus test importante per vedere a che livello siamo”

Il tecnico nerazzurro analizza anche il match di Firenze

di Redazione ITASportPress

Il commento a fine gara con la Fiorentina del tecnico dell’Inter Antonio Conte dopo che i nerazzurri hanno ottenuto la qualificazione con l’incornata di Lukaku su assist di Barella. Ai quarti di finale il derby in gara secca il Milan di Stefano Pioli.

Questa l’analisi del tecnico nerazzurro al termine del match ai microfoni di Inter TV:

“I ragazzi sono stati bravi, hanno giocato 120 minuti con un buon ritmo e una buona organizzazione. Sono contento anche per chi aveva avuto meno possibilità di giocare, le risposto sono state positive a testimonianza del fatto questi ragazzi hanno a cuore l’Inter e vogliono sempre fare bene”.

Quali sono le risposte avute da questa partita?

“Solo risposte positive. Avevo detto ieri che, al di là delle scelte, sarebbe scesa in campo la migliore Inter. Avevamo bisogno di far riposare qualcuno perché avevamo tanti giocatori in difficoltà o con qualche acciacco, come de Vrij, Bastoni, Brozovic, Barella, Lukaku ma abbiamo comunque schierato una formazione importante. Abbiamo un gruppo di ragazzi che si sentono coinvolti e vogliono fare bene”.

C’è preoccupazione per aver giocato 120′ in vista della sfida di domenica contro la Juventus?

“No, i ragazzi sono ben allenati e l’aspetto positivo è aver passato il turno su un campo difficile come quello di Firenze. Ogni vittoria è energia allo stato puro, ti ricarica. Spesso vengono consumate tante energie nervose quindi oggi era importante ottenere il passaggio del turno. C’è tempo per recuperare in vista della partita di domenica, che è un test importante per vedere a che livello siamo e quanto siamo riusciti a ridurre il gap rispetto alla scorsa stagione. Ci prepareremo nel modo giusto e questo risultato ci dà una spinta forte”.

Lukaku, getty images
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy