Juventus, Allegri: “La Coppa Italia per fare la storia. Ecco la formazione. Sul futuro…”

Juventus, Allegri: “La Coppa Italia per fare la storia. Ecco la formazione. Sul futuro…”

“Abbiamo voglia di vincere il settimo scudetto e soprattutto confrontarci con un Napoli che sta facendo grandi cose”

di Redazione ITASportPress

Massimiliano Allegri è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match casalingo contro l’Atalanta valido per la semifinale di ritorno della Tim Cup; ecco quanto dichiarato dall’allenatore della Juventus: “Nell’era moderna, nessuno ha vinto quattro volte consecutive la coppa nazionale. È una possibilità storica che abbiamo soltanto noi, il PSG e il Barcellona. Il nostro obietto è arrivare in finale. Non sarà facile contro l’Atalanta, sarà una bella sfida e dobbiamo farci trovare pronti. L’1-0 dell’andata è un risultato che conta poco, domani dobbiamo fare gol. Bisogna avere l’ambizione di rimanere dentro tutte le competizioni: alla Juventus è così. Non ci interessa quello che fanno gli altri, manteniamo profilo basso per essere pronti a giocarci le nostre possibilità”.

SINGOLI – “Per quanto riguarda i singoli, sono fuori soltanto Cuadrado, De Sciglio e Bernardeschi, Higuain è recuperabile per la panchina, Khedira è a disposizione. Marchisio? Ha ampie possibilità di giocare. In linea di massima la formazione potrebbe essere quella di domenica, tranne un paio di varianti che devo vedere oggi. Dybala sicuramente domani sarà della partita, o dall’inizio o a partita in corso. Purtroppo domenica non si è giocato: sta meglio e abbiamo bisogno di lui sotto l’aspetto tecnico. In porta gioca Buffon”.

FUTURO – “Non bisogna farsi distrarre da niente, ci si penserà a giugno. Non abbiamo il tempo per pensare a quello che sarà, bisogna innanzitutto pensare a vivere nel migliore dei modi il presente”.

SCUDETTO – “Il campionato si giocherà fino all’ultima partita, sarà una bellissima sfida tra due squadre che si stanno dando battaglia. Il nostro è l’unico campionato in Europa ancora aperto: alla fine vincerà il migliore. Abbiamo voglia di vincere il settimo scudetto e soprattutto confrontarci con un Napoli che sta facendo grandi cose. Domani, però, c’è la Coppa Italia e siamo concentrati su questo”.

Il genio di Platini

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy