JUVENTUS, Allegri: “Voglio una squadra incosciente. L’Inter sarà rabbiosa”

JUVENTUS, Allegri: “Voglio una squadra incosciente. L’Inter sarà rabbiosa”

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della semifinale d’andata di Coppa Italia contro l’Inter

di Marco Carmanello, @MarcoCarmanello

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della semifinale d’andata di Coppa Italia contro l’Inter. Ecco le dichiarazioni del tecnico bianconero.

Hernanes e turnover
“Per Hernanes valuterò, perché c’è Marchisio in diffida e lui è in una buona condizione. E’ cresciuto molto e sarà importante da qui alla fine. Per quanto riguarda il resto, ci saranno dei cambi. Khedira sicuramente non giocherà perché ha giocato con la Roma e preferisco farlo riposare in vista del match di domenica. Scenderà in campo la formazione migliore, visto che non sarà un match secco e va interpretato in 180 minuti”.

Morata
“Deve togliersi i pensieri dalla testa. Deve essere spensierato e incosciente. Con la Roma ha giocato bene e con l’Inter sarà della partita dall’inizio. Gli manca solo il goal”.

Il sostituto di Bonucci
“Barzagli può giocare da centrale, è un giocatore che si avvicina un po’ di più come caratteristiche, a livello tecnico, altrimenti possiamo giocare tranquillamente con la difesa a quattro il giorno che darò un riposo a Bonucci. Rugani ha più difficoltà a giocare in mezzo nei tre, al momento”.

Bonucci  e condizione fisica
“Dovrò valutare se farlo giocare o no. La squadra ha lavorato bene nell’ultimo periodo e stiamo più o meno tutti bene. Pereyra e Lemina sono vicini al rientro. Dobbiamo mantenere e migliorare la condizione. Dobbiamo pensare non solo a quello che è stato fatto, ma dobbiamo essere più incoscienti. Le tante vittorie creano pressioni e pensieri. Ma noi dobbiamo pensare partita dopo partita. Per ora pensiamo alla Coppa Italia, che è il primo obiettivo da inseguire”.

Inter in difficoltà

“L’Inter me l’aspetto rabbiosa, che vuole centrare la finale di Coppa Italia. Vorrà fare una prestazione importante dopo il pari con il Carpi. E’ dentro la lotta scudetto con 51 punti a disposizione. Domani sarà un match molto difficile e dovremo essere molto bravi”.

Dybala e Pogba intoccabili?

“Pogba ha già riposato a Udine e deciderò doamni su di lui. In quel ruolo comunque c’è sempre Asamoah pronto. Per quanto riguarda Dybala, non è detto che debbano giocare sempre gli stessi. Devo dosare le forze perché dobbiamo vincere più partite possibili”.

Juventus incosciente
“La spensieratezza non ce l’hanno solo i giovani, ma anche i più vecchi. I giovani certamente portano entusiasmo e incoscienza. Il pericolo ora è che il grande entusiasmo non si trasformi in equilibrio. Siamo in un buon momento, però il Napoli in campionato sta facendo meglio”.

La vittoria con la Roma
“I ragazzi sono stati bravi. Non ci hanno concesso spazi ed è stata ben gestita e portata a casa con la giocata di Dybala. Pensare troppo però a volte fa male. D’ora in avanti dobbiamo essere più incoscienti”.

Juventus-Inter
“Non ho sfide che sento più di altre. Le partite importanti sono tutte belle da giocare, poi dipende dai momenti. A volte Juventus-Inter vale un campionato, altre volte no. E’ sempre il derby d’Italia e vale la Coppa Italia. Chi esce da questi due match vincendo, centrerà un obiettivo importante”

Mercato chiuso?
“Abbiamo una rosa competitiva e stiamo bene dopo molti infortuni. I nuovi dovevano crescere e sono migliorati. Comprare un giocatore che non migliora la rosa non ha senso. Per migliorare il gruppo serve un top player, che è difficile trovare a gennaio. Le altre squadre fanno le loro valutazioni sul mercato”.

Cuadrado
“Cuadrado sta facendo molto bene. E’ migliorato dal punto di vista fisico, tecnico e tattico. Sa spezzare la partita con le sue qualità. Può giocare dall’inizio e può dare molto anche partendo dalla panchina. Con l’Inter forse parte titolare. Per quanto riguarda la sua conferma, dovrà vedere la società col Chelsea”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy