Parma, D’Aversa: “Rosa corta, ma vogliamo passare il turno”

Parma, D’Aversa: “Rosa corta, ma vogliamo passare il turno”

I gialloblu ospiteranno domani il Frosinone nel quarto turno di Coppa Italia

di Redazione ITASportPress
D'Aversa

Vigilia di Coppa Italia per il Parma, che domani, alle 18, ospiterà il Frosinone nella gara valida per il quarto turno. Un match che è stato così presentato dal tecnico Roberto D’Aversa in conferenza stampa.

FROSINONE – “Ci deve essere la volontà di passare il turno, non dobbiamo sottovalutare il Frosinone: è una squadra che, nonostante sia in B, ha mantenuto l’ossatura dello scorso anno. Hanno un allenatore molto bravo come Nesta, anche se all’inizio hanno avuto qualche difficoltà. Sono in un periodo positivo e hanno segnato quattro reti all’Empoli. Non possiamo sottovalutarli e dovremo affrontare la gara con determinazione, in modo da sfidare la Roa nel prossimo turno”.

FORMAZIONE – “Domani ci sarà spazio per chi ha giocato meno. La rosa però è corta per una competizione, immaginatevi per due. Siligardi? E’ un professionista molto serio, domani giocherà. In campionato, per scelta non mia, non posso utilizzarlo e dove potrò utilizzarlo lo impiegherò. Assenze? Dobbiamo focalizzarci su chi giocherà, come Pezzella, Laurini, Dermaku e Brugman”.

FIDUCIA – “Ringrazio tutti per gli attestati di stima che mi stanno arrivando, ma il percorso era già iniziato prima che arrivassi io. Quanto avvenuto in questi anni è merito di tutti: per noi deve essere solamente un punto di partenza dal quale continuare a crescere. Non dobbiamo mai sentirci appagati: nel calcio quello che conta è solamente il presente”.

BOLOGNA E MILAN – “Le reti nel finale non devono essere valutate come casualità, in alcune situazioni potevamo fare meglio. Contro il Bologna meritavamo la vittoria, mentre con il Milan va considerata anche la squadra che avevamo di fronte, costruita per raggiungere obiettivi importanti. C’è rammarico perché abbiamo buttato via un punto, non perché se abbiamo vinto con la Roma si doveva vincere anche con il Milan”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy