Udinese, Gotti: “Atteggiamento positivo, Juve una montagna invalicabile”

Udinese, Gotti: “Atteggiamento positivo, Juve una montagna invalicabile”

Le parole dell’allenatore friulano

di Redazione ITASportPress

L’Udinese esce a pezzi dall’Allianz Stadium. Il tecnico dei friulani Luca Gotti commenta il pesante k.o. contro la Juventus. Queste le sue parole ai microfoni di Rai Sport: “Lo sport ci regala momenti di unione anche se sul campo si è avversari. Non è bello il risultato di stasera, pur considerando Sarri un amico. Non sono scontento dell’atteggiamento messo in campo dai miei giocatori che hanno fatto una fase difensiva intensa nel primo tempo, mettendoci grinta e coraggio. Chiaramente, se dopo due azioni, arrivano due reti, la montagna si fa dura da scalare. Turnover? L’Udinese ha una composizione della rosa piuttosto particolare: abbiamo venti giocatori dello stesso livello. In base alla partita io scelgo chi inserire in base all’avversario. Ho pensato che alcuni giocatori con meno minutaggio potessero rendere ugualmente bene stasera. Voglio andare comunque in cerca della cose positive. Scudetto? Abbiamo incontrato presto l’Inter e al di là dei risultati Conte non aveva ancora inciso. La Juventus migliora, mentre la Lazio ha un percorso lungo. Credo che questo girone di ritorno sarà molto interessante. Sono tre squadre con proposte e caratteristiche diverse. Non so se sarà fino in fondo una lotta a tre”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. tinoadi - 5 mesi fa

    A parte la forza della Juve( con l’ingaggio di Dybala ci paghiamo tutta l’udinese) la nostra squadra ha mancato in grinta e personalità: Fracchia docet.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy