Albertosi a ISP: “Donnarumma ha tradito il Milan. All’estero rischia di fare panchina”

Albertosi a ISP: “Donnarumma ha tradito il Milan. All’estero rischia di fare panchina”

La scelta di Donnarumma di non rinnovare col Milan non è andata giù all’ex Albertosi

di Redazione ITASportPress

Gianluigi Donnarumma ha deciso di non rinnovare il contratto, scadenza 2018, con il Milan. Una decisione presa oggi insieme al suo procuratore Mino Raiola. La scelta del numero 99 rossonero, ha lasciato l’amaro in bocca al grande ex portiere del Milan, Enrico Albertosi che ai microfoni di Itasportpress.it ha detto: “Da matti che un ragazzo di 18 anni possa rifiutare un contratto importante (4 milioni di euro netti + bonus per arrivare a 5 annui con scadenza 2022, ndr.)  offerto da una grande squadra come il Milan, per poi andare chissà dove. Poi magari non farà neanche il titolare perchè ancora non ha dimostrato di essere un grandissimo portiere. Ha fatto bene in questi anni a Milano però ha fatto anche degli errori con preoccupanti alti e bassi. Io credo che dovrà ancora dimostrare di essere un grande portiere. In Italia è sul podio, ma all’estero non lo so. Ha tradito il Milan, ha fatto un dispetto a una grande società che gli ha dato fiducia e lo ha lanciato in Serie A a 17 anni. Io credo che il ragazzo avrebbe dovuto imporsi con il suo procuratore perchè se è vero che comandano gli agenti, è sempre l’atleta che decide. E la volontà di Donnarumma credo di capire sia stata di andare via. Ha sbagliato al 100% di non rinnovare col Milan”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. calderone1 - 2 anni fa

    Questa e la famiglia ma si ricorderanno con il tempo questa occasione ,hanno buttato via valori che sono molto di piu dei soldi che gia ottiene.
    Vincere senza valori none interessanti caro bambino

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy