Atalanta, l’ex Cantarutti a ISP: “Con questo entusiasmo Europa certa ma non paragoniamola al Leicester”

“Europa League quasi certa. Champions League? Se qualcuno sbaglia…”

di Marco Carmanello, @MarcoCarmanello

L’Atalanta, è la squadra più in forma del campionato e continua a stupire. Per analizzare il momento della squadra di Gian Piero Gasperini, Itasportpress.it ha contattato Aldo Cantarutti, che con una sua rete portò i bergamaschi nella semifinale di Coppa delle Coppe nel 1988. Ecco quanto dichiarato dall’ex attaccante della Dea ai nostri microfoni: “Ho visto diverse volte l’Atalanta in questa stagione, e il segreto, oltre alla qualità, è l’entusiasmo. Danno sempre il massimo, sono bene amalgamati. Penso che sia quasi certo l’approdo in Europa League, obiettivo alla portata, ma occhio in chiave Champions League: se qualcuno sbaglia, come il Napoli, la Dea ne può approfittare perché, anche se non ha il tasso tecnico delle big, ha un entusiasmo incredibile e, di conseguenza, può succedere di tutto. Tuttavia, il paragone con il Leicester City di Ranieri mi sembra azzardato: la storia delle Foxes vale il doppio, è qualcosa di irripetibile. Io come Petagna? Mi rivedo in lui, abbiamo caratteristiche simili: devo dire che non vede bene la porta, ma ha grandi margini di miglioramento”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy