ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Esclusiva

Bari, Spinesi a ISP: “Con Mignani in due anni in A. Antenucci fenomeno assoluto”

Getty Images

L'ex attaccante del Bari ha parlato ai microfoni di Itasportpress

Redazione ITASportPress

Dopo quattro anni vissuti in apnea, uno in serie D, gli altri tre in C, il ritorno in serie B è davvero a portata di mano per il Bari. Dopo lo 0-0 di ieri contro la Fidelis Andria, per tagliare il traguardo, i biancorossi devono non perdere a Latina visto che hanno ben 10 punti di vantaggio sulla seconda in classifica. Riguardo all’imminente promozione in Serie B del Bari, la redazione di ItaSportPress.it ha intervistato in esclusiva Gionatha Spinesi, ex calciatore biancorosso per sei anni dove in 152 presenze ha realizzato 52 gol.

Spinesi, si aspettava un Bari così forte in questa stagione?

“Avevo parlato con il mio ex compagno di squadra Ciro Polito (ds del Bari ndr.) a inizio stagione. Me lo aveva detto: ok gli acquisti faraonici e il blasone della piazza, ma è il campo il giudice supremo. Si pensi alle ultime quattro stagioni…”.

Il pareggio inatteso contro la Fidelis Andria però ha rinviato la festa?

“Nessun problema, il Bari otterrà la promozione la prossima sul terreno del Latina”.

Quanti meriti ha, dal suo punto di vista, mister Mignani?

“Parlando sempre con Ciro, gli dissi in tempi non sospetti del suo valore. I risultati sono sotto gli occhi di tutti. E vi dirò di più…”.

Prego.

“Mignani farà anche benissimo con il Bari in Serie B”.

Si aspetta un Bari a alti livelli in breve tempo?

“Il Bari può vincere il campionato di Serie B e arrivare in Serie A in brevissimo tempo. Non ci andrà molto. Ne sono convinto”.

Il calciatore che l’ha stupita maggiormente del club pugliese?

“Antenucci dimostra, a pieno grado, che il calcio non ha età. Fenomeno assoluto”.

 Foto AIC
tutte le notizie di