ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Esclusiva

Cagliari, Acquafresca a ISP: “Mercato serve poco se squadra non motivata”

(Getty Images)

Ai microfoni di Itasportpress l'ex attaccante ha detto la sua sulla squadra isolana in netta difficoltà

Redazione ITASportPress

Riguardo all’attualità calcistica di Serie A, la redazione di ItaSportPress.it ha intervistato in esclusiva Robert Acquafresca, ex calciatore di Cagliari e Atalanta.

Come giudica, sin qui, la stagione del Cagliari?

“Più che altro bisognerebbe chiedersi che cosa ci fa il Cagliari così giù… quella dimensione non gli compete!”.

Si aspetta un mercato rivoluzionario a gennaio?

“Non più di tanto…”.

Per quali ragioni?

“Perché credo che la società debba, in primis, lavorare sulle motivazioni dei calciatori in rosa. Non possono essere diventati tutti brocchi all’improvviso: l’anno scorso si sono salvati miracolosamente, facendo un girone di ritorno da Europa League!”.

La stupisce la “cacciata” di calciatori blasonati come Caceres e Godin?

“Non saprei dire, non essendo dentro, chi ha ragione e chi ha torto. È indicativo, tuttavia, del fatto che la società sostiene l’allenatore nelle sue scelte”.

Capitolo Atalanta: dieci anni fa, quando vi militava lei, si aspettava potesse lottare per lo scudetto?

“No, ma in pochi anni hanno ridotto il gap con tutte le altre big. Ormai sono una realtà europea a tutti gli effetti. Quest’anno possono e devono ambire allo scudetto”.

 (Getty Images)
tutte le notizie di