Catania, Lo Monaco a ISP: “Lecce annientato per 60 minuti e puniti su unico errore. Mercato? Ecco cosa faremo”

Calciomercato e campionato tengono banco in questo momento in casa Catania

di Redazione ITASportPress

Il Catania oggi, per almeno 60 minuti, ha messo paura alla capolista Lecce uscendo dallo stadio Via del Mare con moltissimi rimpianti. L’ad Pietro Lo Monaco, che oggi si è accomodato in panchina dando consigli tattici alla squadra vista l’assenza per squalifica di Lucarelli, ai microfoni di Itasportpress.it, ha analizzato la prova dei rossazzurri.

LECCE – “E’ stato un Catania spavaldo quello che ho visto da dentro il campo oggi. Una squadra organizzata e molto determinata che ha giocato un primo tempo perfetto dove il Lecce è stato annientato. Nella ripresa abbiamo iniziato bene sfiorando il raddoppio con Curiale e subito dopo siamo stati beffati dal pareggio dei pugliesi che hanno beneficiato di un nostro errore di posizionamento della catena di destra. Non abbiamo fatto le barricate e siamo stati infilzati quando stavamo provando a fare il secondo gol. Peccato, credo che difficilmente il Lecce ci avrebbe poi fatto gol nei minuti seguenti perchè la pressione su di loro cominciava a farsi pesante e dagli spalti si udivano anche in campo i mugugni dei tifosi di casa. Usciamo da Lecce con tanti rimpianti per non aver portato a casa l’intera posta in palio. In trasferta abbiamo un piglio diverso e spero di vedere lo stesso atteggiamento della squadra anche in casa dove abbiamo lasciato troppi punti, dando un vantaggio in classifica al Lecce. Comunque ci crediamo di riprendere la capolista”.

MERCATO – “Negli ultimi giorni di trattative di calciomercato, dobbiamo cedere due calciatori over e lasceranno Catania sia  Djordjevic che Semenzato. Caccetta? Non è detto che vada via, oggi ha fatto bene. In entrata ci sono grosse difficoltà con il centrocampista del Brescia Jacopo Dall’Oglio che il presidente Cellino non vuole più cedere. Credo che l’operazione sia ormai sfumata definitivamente. Ci sono comunque alcune trattative in corso che perfezioneremo nei prossimi giorni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy