ESCLUSIVA – VICENZA, ex Cerilli: “Società  ha sbagliato a confermare Marino dopo il sì al Catania”

di Redazione ITASportPress

Il tecnico del Vicenza Pasquale Marino dopo essere stato costretto, per le note cause giudiziarie, a lasciare Catania, ha fatto marcia indietro e si è riaccomodato sulla panchina biancorossa. Una scelta non piaciuta ai tifosi veneti che stanotte hanno appeso uno striscione contro il tecnico marsalese. L’ex bandiera del Vicenza, Franco Cerilli la pensa come ai tifosi. “C’hanno ragione – ha ammesso ai microfoni di Itasportpress.it – io a Marino non l’avrei ripreso. I contratti sono fatti per essere rispettati e lui ha scelto Catania rompendo un accordo. Poi il club etneo è stato coinvolto in cose che tutti sanno e Marino è tornato indietro. Se fossi stato il presidente del Vicenza l’avrei pagato ma non gli avrei affidato la panchina. Il mister marsalese ha fatto bene la scorsa stagione ma adesso dopo questo tira e molla estivo, rischia al primo momento negativo della squadra di essere contestato dal popolo biancorosso che ricorderà la sua lettera di addio per andare a Catania”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy