ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Esclusiva

Inter, Bordon a ISP: “Contro il Napoli Dzeko come Boninsegna nel ’71 e poi sorpasso…”

(Getty Images)

L'ex portiere dell'Inter ha parlato ai microfoni di Itasportpress della sfida di domenica alle 18 a San Siro

Redazione ITASportPress

Domenica alle 18.00 Inter e Napoli si ritroveranno di fronte per giocarsi le prime posizioni. Non è la prima volta che questo scontro si riveli fondamentale per lo Scudetto. A San Siro intanto si va verso un nuovo tutto esaurito dove sono attesi 57 mila spettatori (il massimo con la capienza ridotta al 75%) come contro la Juve: l’incasso però sarà inferiori ai circa 5 milioni, visto il costo dei biglietti inferiore. L'ex portiere dell'Inter Ivano Bordon domenica prossima sarà a San Siro in tribuna per vedere i nerazzurri nel match contro la capolista. Ai microfoni di Itasportpress.it, Bordon ,che vinse due scudetti con la squadra meneghina, ha presentato il match: "E' evidente che l'Inter non può perdere e se il Napoli passa a Milano la esclude dalla corsa al titolo perchè sarebbero poi troppi i punti da recuperare nei confronti della squadra partenopea. Assisterò sicuramente ad una partita interessante anche se qualche giocatore importante non sarà della partita per infortunio. Simone Inzaghi ha tante alternative e non prevedo un'Inter indebolita.  Queste sono partite che si vincono con le gambe ma anche con la testa. Ne ho giocate parecchie a San Siro di sfide contro i partenopei magari speriamo in un successo nerazzurro come quello della mia squadra nel '70/'71 dove ribaltammo il Napoli nella ripresa con una doppietta di Bonisegna. Fu la gara del sorpasso in classifica e poi conquistammo lo scudetto. Speriamo si ripeta magari con una doppietta di Dzeko".

tutte le notizie di