ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Esclusiva

Juventus, Zoff a ISP: “Giù le mani da Szczesny. Contro la Roma match da tripla”

Szczesny (getty images)

L'ex portiere della Juventus ha parlato ai microfoni di Itasportpress

Redazione ITASportPress

In merito all’ormai imminente Juventus-Roma, la redazione di ItaSportPress.it ha intervistato in esclusiva Dino Zoff, storico ex portiere bianconero.

Ne ha giocate praticamente più di mille! Cosa si aspetta da Juventus-Roma?

“Sarà una bellissima partita. Secondo me non ci sono favorite”.

Per quali motivi?

“Perché tutte e due le squadre affrontano una gara fondamentale. La Roma per continuare a consolidare la zona Champions, la Juve per risalire. E poi ci sono Allegri e Mourinho, due big assoluti…”.

Tiene banco il tema riguardante il possibile ritorno di Dybala: secondo lei merita il rinnovo a dieci milioni di euro, ormai imminente?

“Queste sono valutazioni che spettano alla società, a me di cifre non piace mai parlare. Se mi si chiede cosa penso di Dybala io dico che è un ottimo giocatore. Se la Juve ha ritenuto opportuno fargli questo rinnovo ha preso sicuramente la decisione giusta”.

 (Getty Images)

L’ha stupita il super impatto di Chiesa in bianconero?

“No, è un grande calciatore. E’ giovane e può addirittura migliorare ancora”.

La convince nella posizione di attaccante, come lo sta schierando Allegri?

“L’allenatore è Allegri. Se lo vede bene davanti, fa bene a schierarlo lì. Ma sono problemi che è inutile porsi”.

Perché?

“Perché i calciatori di qualità possono giocare ovunque, senza grattacapi”.

Con quale partner offensivo Chiesa rende maggiormente? Sia in chiave Juventus-Roma, sia in generale…

“Vale lo stesso principio di prima. Chiesa è un calciatore molto forte. Con chiunque giochi va bene. Poi la Juventus ha tutti elementi di qualità. Se giochi nella Juve è perché sei un calciatore da Juve. Lì nessuno ti regala niente”.

Cosa manca a Chiesa per poter aspirare al Pallone d’Oro?

“Il Pallone d’Oro è un premio importante. Io penso che finchè ci saranno in circolazione Messi e CR7 i favoriti siano loro a prescindere”.

In casa Juve il portiere è Szczęsny, mai realmente amato dal popolo bianconero…

“Secondo me invece Szczęsny sta facendo bene. Nelle ultime due partite ha fatto parate importanti. Non capisco le tante critiche a prescindere…”.

Il portiere della Nazionale Italiana è Donnarumma: secondo lei potrebbe vestire, un giorno, i colori bianconeri?

“Perché queste congetture? E’ appena arrivato a Parigi e ha fatto una scelta. Non sono passati neanche tre mesi e subito che lo si dà per partente…”.

 Getti Images
tutte le notizie di