Maggio, l’ag. a ISP: “Dopo 8 anni al Napoli sempre titolare si aspettava di più. Sul futuro…”

Maggio, l’ag. a ISP: “Dopo 8 anni al Napoli sempre titolare si aspettava di più. Sul futuro…”

A Napoli potrebbe scoppiare nelle prossime ore il caso Christian Maggio impiegato nell’arco del torneo solo in otto partite

di Redazione ITASportPress

A Napoli potrebbe scoppiare nelle prossime ore il caso Christian Maggio impiegato nell’arco del torneo solo in otto partite. Il calciatore è stato utilizzato con il contagocce da Sarri e questo sembra aver lasciato tanta amarezza a chi da otto anni indossa la maglia azzurra, avendo collezionato più di 250 presenze, e portato al braccio anche la fascia di capitano. Ieri Maggio ha disertato il giro d’onore post-gara dopo la conclusione di Napoli-Frosinone ed anche la cena di fine stagione con tutta la squadra a Villa d’Angelo. E’ probabile che il calciatore si sia fatto sopraffare dalla delusione e abbia reagito in questo modo anche perchè è stato sempre uno dei leader del gruppo e si aspettava di giocare almeno nei minuti finali. Il suo agente Massimo Briaschi, ha analizzato la situazione in chiave mercato visto che Maggio ha un contratto con il club campano di altri due anni, e ai microfoni di Itasportpress.it, ha detto: “E’ normale che sia deluso perchè dopo 8 anni di campionati col Napoli sempre titolare inamovibile, si aspettava di più da questa stagione visto che ha dimostrato sempre attaccamento alla maglia. Ciò nonostante ha avuto un comportamento esemplare ed ha rispettato le decisioni del tecnico. Futuro? Mi incontrerò presto con la dirigenza partenopea per decidere la cosa migliore sia per Maggio che per il club“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy