ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Esclusiva

Napoli, Santacroce a ISP: “Per lo scudetto è corsa a quattro. Spalletti garanzia”

(Getty Images)

Ai microfoni di Itasportpress l'ex calciatore del Napoli ha detto la sua sulla squadra partenopea

Redazione ITASportPress

In merito all’imminente match tra Inter e Napoli, la redazione di ItaSportPress.it ha intervistato in esclusiva Fabiano Santacroce, ex calciatore partenopeo.

Schiettamente: a suo giudizio è uno spartiacque decisivo per lo scudetto?

“Ma no, dai: come si fa a dire questo a novembre?”.

Crede che il Napoli non riuscirà a mantenere questo ritmo?

“Non lo possiamo sapere. Sicuramente Spalletti ha dato un’impronta importante, però a novembre non si può dire che una squadra, piuttosto che un’altra vincerà per certo lo scudetto”.

Contempla pertanto nel novero anche l’Inter?

“Assolutamente sì. L’Inter è campione in carica: può ancora rientrare ferocemente”.

Che tipo di partita si aspetta?

“Tosta e combattuta. L’Inter avrà motivazioni di classifica importanti. Non sarà semplice per il Napoli”.

Conosce a perfezione la piazza partenopea: come si spiega l’impatto super di Spalletti?

“Semplicemente Spalletti è un grande allenatore, che ha capito che cosa fare e – soprattutto – dove. Ha messo al centro del progetto Oshimen e i fatti lo ripagano”.

 Luciano Spalletti (Getty Images)

Si aspettava la sua esplosione, dopo una stagione oggettivamente deludente?

“Sì, perché lui è uno dei migliori centravanti in circolazione. Non avevo dubbi sul suo valore”.

Ha parlato di Spalletti: affronterà il match con il coltello tra i denti, dopo esser stato mandato via dall’Inter?

“Assolutamente no. Spalletti è un allenatore di esperienza, nonché un grande professionista. Farà di tutto per vincere per il bene del Napoli, non per appagare i suoi risentimenti personali”.

Napoli e Inter hanno bisogno di intervenire sul mercato di gennaio?

“A mio avviso no. Sono due squadre diverse tra loro, ma complete. Non farei sconvolgimenti particolari”.

L’ha stupita Anguissa?

“Sta facendo la differenza nel centrocampo del Napoli. Quanto accade è merito suo”.

Quali squadre si contenderanno lo scudetto?

“Il Napoli sicuramente; ci metto anche il Milan. Poi l’Inter, come ho detto prima, ha l’organico più forte. E occhio al rientro della Juve…”.

 (Getty Images)
tutte le notizie di