ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Esclusiva

Sampdoria, Mannini a ISP: “Lanna non aveva doti manageriali. Queste le priorità”

Sampdoria, Mannini a ISP: “Lanna non aveva doti manageriali. Queste le priorità”

Ai microfoni di Itasportpress l'opinione dell'ex calciatore della Sampdoria sul nuovo presidente blucerchiato

Redazione ITASportPress

Riguardo alla nomina di Marco Lanna a presidente della Sampdoria, la redazione di ItaSportPress.it ha intervistato in esclusiva Moreno Mannini, storico ex calciatore blucerchiato.

L’ha colpita la scelta di Lanna?

“Assolutamente no. Finalmente un presidente della Sampdoria blucerchiato e genovese. Ottima notizia”.

Quando giocavate insieme aveva intravisto in lui albori di doti manageriali?

“Se devo essere sincero dico di no. Eravamo molto giovani: non potevamo sapere che cosa avremmo fatto domani o dopodomani”.

Una caratteristica di Lanna che l’ha sempre colpita e che potrebbe tornargli utile, da presidente?

“Marco sa stare al suo posto. Ha fatto parte di squadre importanti e ha sempre saputo calarsi nella parte, senza prevaricare nessuno. Ragazzo per bene, intelligente e educato”.

Quale deve essere la sua primissima sfida da presidente?

“Deve ricucire il rapporto tra piazza e tifosi dopo la rottura a causa delle vicende giudiziarie di Ferrero. Non sarà certamente facile”.

Come giudica a livello complessivo il mandato di Ferrero?

“Non positivamente. Era arrivato con tanti proclami, promettendo i fasti della Sampdoria di Mantovani. Alla fine i risultati non gli hanno dato ragione. I blucerchiati hanno sempre galleggiato tra la parte destra e sinistra della classifica. A livello di immagine poi l’ultima vicenda ha sicuramente danneggiato la squadra”.

Come commenta, sin qui, l’annata della Samp?

“Positiva a livello di gioco, negativa dal punto di vista dei risultati. Tante partite perse o pareggiate dalla Samp non erano certamente meritate”.

Cosa si aspetta dal mercato di gennaio?

“Forse un rinforzo in difesa. La Samp ha una media di due gol subiti a partita. Un buon difensore potrebbe servire”.

tutte le notizie di