Siracusa, Laneri a ISP: “Vittoria con il Catania o i play-off? Scelgo la seconda. A gennaio mercato di perfezionamento”

Le parole del direttore sportivo del club aretuseo ai microfoni di ItaSportPress

di Redazione ITASportPress

“La partita delle partite”. Almeno così sembra, guardando il video online sulla pagina Facebook del Siracusa. Gli aretusei affrontano il Catania in campionato dopo 24 anni. E vogliono continuare nel periodo positivo: 5 vittorie, 6 pareggi e 6 sconfitte per il Siracusa. 8 vittorie, 7 pareggi e 2 sconfitte per il Catania (con 7 punti di penalità). Tre punti separano le due squadre e domani sono 3 i punti in palio al “De Simone”. Ai microfoni di ItaSportPress.it parla il direttore sportivo del club aretuseo, Antonello Laneri: “Il video è stato fatto per caricare l’ambiente e portare più gente possibile allo stadio. Ci sarà tutto esaurito, ma non c’è nessun intento polemico o irridente. Lo abbiamo fatto anche lo scorso anno contro la Cavese. Arriviamo da un periodo positivo, ma anche il Catania lo è: tre vittorie consecutive e uno stato di forma invidiabile. Sarà una bella gara. Il Catania ha giocato molto validi da Pisseri a Russotto passando per Bergamelli e Biagianti. Sarebbe stato bello avere entrambe le tifoserie allo stadio. Purtroppo non è così e mi dispiace molto a dir la verità. Vittoria con il Catania o i play-off? Beh, la gara è importante, ma conquistare i play-off sarebbe un risultato straordinario. Il nostro obiettivo, però, voglio precisare è e sarà la permanenza in Lega Pro. Mercato? Sarà di perfezionamento e non di riparazione. Cederemo i giocatori che non hanno avuto spazio e che hanno bisogno di giocare di più. Ovviamente sarà in allerta qualora ci saranno delle opportunità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy