Spartak, l’ex Scala a ISP: “Carrera, l’entusiasmo non basta per vincere il campionato”

Spartak, l’ex Scala a ISP: “Carrera, l’entusiasmo non basta per vincere il campionato”

L’ex allenatore dello Spartak, Nevio Scala ai microfoni di Itasportpress.it, ammette che per vincere il campionato russo non bastano le motivazioni

di Redazione ITASportPress

Lo Spartak è primo in classifica dopo sei giornate e a Mosca c’è tanto entusiasmo con i tifosi che sognano il titolo nazionale che manca dal 2001. Il tecnico italiano Massimo Carrera sta ricreando lo spirito di gruppo che mancava e in campo i calciatori non si risparmiano. L’ex allenatore dello Spartak, Nevio Scala ai microfoni di Itasportpress.it, ammette che per vincere il campionato russo non bastano le motivazioni.

ENTUSIASMO NON BASTA – “L’entusiasmo è un bel carburante ma non è sufficiente per vincere in Russia il torneo nazionale. Serve un organico forte per conquistare il campionato poi con l’entusiasmo si crea la miscela giusta per trionfare. Carrera ha saputo dare la carica giusta ad un ambiente depresso dopo l’eliminazione dall’Europa League e sicuramente è stato più fortunato di me perchè a Mosca ho trovato una confusione terribile a livello societario e successivamente ho perso Titov, il migliore dello Spartak, coinvolto in una storia di doping. Inizialmente l’entusiasmo c’era, come si avverte adesso dopo sei turni, ma dopo si è andati incontro ad una stagione travagliata e complicata”.

FEDUN – “Certamente mi auspico che per Carrera non sia così perchè è un giovane che vuole emergere e può lasciare un segno se il patron dello Spartak Fedun, con potenzialità economiche importanti, investe in sede di mercato”.

LINGUA RUSSA – “Purtroppo il tecnico italiano avrà un problema in più che è rappresentato dalla lingua e l’interprete non può colmare questo gap con i giocatori a livello di comunicazione. Il campionato russo è molto equilibrato visto che ci sono anche Cska Mosca e Zenit ma lo Spartak se continua a vincere magari si potrò inserire anche perchè ha dei tifosi eccezionali”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy