ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Esclusiva

Spinelli a ISP: “Genoa, c’è un fattore che può essere decisivo per la salvezza”

Aldo Spinelli (getty images)

L'ex presidente del Grifone ha parlato a Itasportpress

Redazione ITASportPress

Riguardo all’attualità in orbita Genoa, la redazione di ItaSportPress.it ha intervistato in esclusiva Aldo Spinelli, ex presidente del Grifone.

Come commenta il momento attuale del Genoa?

“Vedo il Genoa di Blessin tonico, performante, intento a fare la partita… questi sono sicuramente punti a favore per i rossoblù”.

Per quali ragioni il Grifone ha riscontrato tante difficoltà?

“Conta pensare al presente. Sin qui il Genoa ha collezionato tanti importanti risultati utili consecutivi”.

Quali sono i fattori che la inducono a pensare che il Genoa possa salvarsi?

“Il pubblico di Marassi. I tifosi del Genoa sono unici al mondo: sicuramente sapranno stringersi nella giusta maniera intorno alla squadra”.

Rovella e Cambiaso sono da top club?

“Rovella è già della Juve. Però vorrei esprimere un concetto…”.

Prego.

“Sono giovani e sono molto promettenti. Però non cominciamo a accostarli a un club piuttosto che a un altro. Devono seguire il loro giusto percorso di crescita, dando tutto in nome della causa”.

Conosce Allegri: a suo avviso potrebbe condurre i bianconeri alla vittoria dello scudetto?

“Allegri è un fuoriclasse della panchina. Con lui tutto può succedere”.

E il “suo” Chiellini? Dal suo punto di vista può continuare ancora per qualche stagione?

“Sì, a mio avviso sì. E’ nettamente due spanne sopra tutti, ancora oggi”.

Dybala è un fuoriclasse?

“A mio parere è un top player assoluto. Un po’ come Sivori. Uno così non te lo devi mai far scappare nella vita”.

 (Getty Images)
tutte le notizie di