ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Esclusiva

Verona, l’ex Ferrarese a ISP: “Hellas mina vagante e non farà sconti. Milan attento a…”

L'ex calciatore del Verona, Claudio Ferrarese ha parlato ai microfoni di Itasportpress

Redazione ITASportPress

Il Milan ha un ricordo terribile del Bentegodi dove perse lo scudetto del 1973. Fu quella la “fatal Verona” e adesso mezzo secolo più tardi si prospetta un altro Verona-Milan decisivo per lo scudetto. L'ex calciatore dell'Hellas, Claudio Ferrarese ha presentato la sfida ai microfoni di Itasportpress.it.

Vedremo come al solito un Verona aggressivo?

"Assolutamente sì, sarà la solita Hellas combattiva che non guarda in faccia nessuno".

Ci potrebbe essere una nuova "fatal Verona?

"La squadra di Tudor è una mina vagante e per la capolista sarà un match difficile".

Conteranno le motivazioni?

"Sicuramente ma il Verona è in forma e non farà sconti al Milan. Poi ci sono quei tre davanti che non perdonano. Barak, Caprari e Simeone hanno qualità immensa".

Sarà questo il vero pericolo per il Milan?

"Il trio d'attacco in primis ma questo Verona è completo in tutti i reparti e poi è molto aggressivo. Questa carica è un aspetto che potrebbe decidere la partita poi si sa contano gli episodi"

Il pubblico caloroso del Verona farà il resto?

"Sempre unici i tifosi gialloblu' che sosterranno la squadra per 90 minuti. Certo al Bentegodi ci saranno anche i sostenitori rossoneri anche se il Milan non credo si faccia intimorire dal tifo contrario visto che insegue un obiettivo importantissimo".

Sorpreso da Tudor?

"Sicuramente sì, non mi aspettavo potesse fare così bene avendo raccolto un'eredità pesante. Juric ha fatto un lavoro eccezionale e non era facile continuare a fare così bene ma Tudor c'è riuscito. Complimenti a lui e ai ragazzi che si sono messi a disposizione".

Per finire, Verona-Milan, qual è il suo pronostico?

"Si parte alla pari, dunque 50% di probabilità di vittoria per le due squadre".

tutte le notizie di