ESCLUSIVA – CHIEVO, ds Nember: “Noi bravi e fortunati ma Castro è nostro”

di Redazione ITASportPress

Il caos societario che si registra a Catania, susseguente agli arresti del presidente Antonino Pulvirenti e dell’ad Pablo Cosentino, ha bloccato il mercato in entrata e in uscita della squadra etnea. Il Chievo prima che esplodesse lo scandalo scommesse, aveva perfezionato l’acquisto di Lucas Castro dal Catania. Al club etneo 3,5 milioni di euro e al giocatore tre anni di contratto più opzione per il quarto con la società gialloblù. Il giocatore ha firmato qualche giorno fa il suo nuovo contratto contratto, ma qualche dubbio era emerso sul trasferimento dopo il “fattaccio” di Catania. Il ds clivense Luca Nember tranquillizza i tifosi gialloblu ai microfoni di Itasportpress.it: “Siamo stati bravi e anche fortunati a tesserare il giocatore. Qualche giorno dopo e l’avremmo perso probabilmente visto quello che è successo. Non l’abbiamo ancora ufficializzato solo per scelta nostra, ma Castro è ormai un nostro giocatore”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy