Germania, Boateng teme il terrorismo: “Non porterò famiglia allo stadio”

Germania, Boateng teme il terrorismo: “Non porterò famiglia allo stadio”

Il difensore del Bayern Monaco: ” È un peccato doversi confrontare con un tale problema, ma in questi ultimi tempi sono successe troppe cose che fanno riflettere”

di Redazione ITASportPress
Boateng

Quando mancano due giorni all’inizio di Euro 2016, il pericolo terrorismo, purtroppo, continua ad essere un argomento di stretta attualità. Un tema che non lascia indifferrente nemmeno i protagonisti che scenderanno in campo nella rassegna continentale, come ad esempio Jerome Boateng. Il difensore è uno dei pilastri della Germania campione del mondo e, ai microfoni della Bild, non nasconde la sua preoccupazione. Ecco quanto dichiarato dal giocatore del Bayern Monaco: “La mia famiglia e i miei figli non verranno allo stadio, penso che i rischi siano troppo grandi. È un peccato doversi confrontare con un tale problema, ma ultimamente sono successe troppe cose che fanno riflettere. Io voglio potermi concentrare solo sul calcio giocato e mi sentirò meglio se la mia famiglia non sarà allo stadio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy