Atalanta, Gasperini: “Ricorso Milan? Pensiamo di andare ai gironi di Europa League”

Atalanta, Gasperini: “Ricorso Milan? Pensiamo di andare ai gironi di Europa League”

“Gli stimoli non mancano, avremo una stagione ricca di impegni visto che giocheremo su tre fronti: questo è molto impegnativo e ci metteremo tanto entusiasmo, come lo scorso anno”

di Redazione ITASportPress

Tanti gli argomenti d’attualità trattati da Gian Piero Gasperini ai microfoni di Sky Sport; ecco quanto dichiarato dall’allenatore dell’Atalanta:

RONALDO – “Non so come si ferma, è arrivato un grande giocatore che ci voleva in Italia, darà smalto a tutto il campionato e un ritorno al passato, quando arrivavano grandi giocatori. Adesso non è da escludere l’arrivo in Serie A di altri top player”.

EUROPA LEAGUE  – “Aspettiamo la sentenza del TAS, lavoriamo come se dovessimo giocare i preliminari, ma è tutto condizionato: arrivati a questo punto pensiamo di andare direttamente ai gironi di Europa League, ma staremo a vedere. Gli stimoli non mancano, avremo una stagione ricca di impegni visto che giocheremo su tre fronti: questo è molto impegnativo e ci metteremo tanto entusiasmo, come lo scorso anno”.

MERCATO – “Gomez si allena bene, non ha mai iniziato la stagione con questa determinazione: le voci non hanno concretezza e non ci pensiamo. Zapata è un ottimo colpo che rafforza il nostro potenziale offensivo. Abbiamo perso giocatori importanti, ma li vogliamo rimpiazzare al meglio. Il centrocampista? Ci stiamo muovendo, eravamo già contati l’anno scorso, ma per fortuna non abbiamo avuto infortuni. Cristante è uscito e serve un altro al suo posto per avere una rosa ampia. Pasalic? Tutti i nomi che si fanno mi piacciono, ma non siamo gli unici a seguirli. La chiusura del mercato è stata anticipata, ma credo che si farà comunque molto all’ultima settimana. Petagna? I nostri giocatori sono nel mirino di molti club, ma finché saranno qui si alleneranno e saranno a disposizione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy